161235381148543

Videoconferenza: il futuro è Ubiconf-Huddle Wildix

videoconferenza

Il futuro della videoconferenza risiede nelle Unified Communications, precisamente nel dispositivo Ubiconf-Huddle targato Wildix.

La novità tecnica è stata presentata alla convention Wildix (presente l’azienda Main Plus in qualità di Gold Partner) tenutasi lo scorso gennaio presso l’Hilton di Venezia dal CTO Wildix, Dimitri Osler.

Il CTO ha, infatti, evidenziato come la tecnologia WebRTC stia prendendo sempre più terreno all’interno delle Unified Communication and Collaboration, anche in virtù del rapporto della multinazionale Gartner che, nel Magic Quadrant per le “conferenze”, prevede  entro il 2020 una crescita dei meeting da remoto (30%) proprio grazie al WebRTC.

“La videoconferenza- dichiara Dimitri Osler– è una delle soluzioni più apprezzate dell’offerta Wildix. Abbiamo capito, in anni di sviluppo, che solo se è semplice da utilizzare, gli utenti ne apprezzano i benefici, che non sono da poco. Noi-prosegue- abbiamo sviluppato la prima conferenza video su tecnologia WebRTC integrata completamente nella centrale telefonica. Ci piace dire che è una conferenza che si attiva dalla scrivania, perché servono solo un computer e una connessione internet”.

E’ su queste premesse che ha messo radici la novità 2018 Wildix; l’Ubiconf-Huddle: un dispositivo per incontri Huddle Room.

videoconferenza

Che cosa sono le Huddle Room?  Nient’altro che spazi in cui 3-5 partecipanti si riuniscono in videoconferenza per brevi incontri destinati ad importanti decisioni in ottica business.

Se le Huddle Room si configurano come i luoghi della collaborazione del futuro, non sono, tuttavia,  esenti da problemi di natura tecnica, come la difficoltà a riprendere audio e video di tutti i partecipanti, nonché la moltitudine di cavi di alimentazione e trasmissione che si aggrovigliano sul pavimento.

Ubiconf-Huddle si pone, quindi, come la soluzione a questi problemi che, lungi dall’essere irrisori, possono compromettere la buona riuscita di una videoconferenza.

La webcam con angolo di 120° e il microfono direzionale di Ubiconf-Huddle Wildix permette a tutti i partecipanti di interagire come di persona; il dispositivo è, inoltre, plug&play e necessita di un unico cavo.

Se poi ci si trovasse fuori dalle mura aziendali basti sapere che WebRTC sarà supportato anche da Safari Apple, che permetterà di realizzare dal proprio Iphone, tramite un’app dedicata, qualsiasi tipo di videoconferenza.

Per info e preventivi gratuiti contattaci!

Non conosci ancora il mondo delle Unified Communications? Fai una prova!

Entra nel mondo Unified Communications

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi